GoSport

Il gruppo francese GO Sport ha completato la vendita di Courir, l’insegna francese nata nel 1980 specializzata in sneakers, ad Equistone Partners Europe per 283 milioni di euro. L’operazione è stata chiusa il 28 febbraio 2019. Il Gruppo GO Sport è di proprietà al 100% di Rallye, lo stesso che è anche azionista di maggioranza della catena di supermercati Casino. L’offerta d’acquisto, che aveva dato il via ad una trattativa in esclusiva fra le parti, era stata depositata da Equistone il 19 ottobre 2018. Era stato previsto che l’operazione si chiudesse nel primo semestre 2019, e così è stato. Per giungere alla sua finalizzazione, era necessario passare per le consultazioni con gli organi di rappresentanza del personale e ricevere il via libera delle autorità garanti della concorrenza competenti. Equistone Partners Europe è un fondo d’investimento indipendente, interamente controllato e gestito dai propri dirigenti, che opera nel segmento mid-market, con sedi in Francia, Svizzera, Germania e Inghilterra. Equistone investe in imprese dal valore stimato fra i 50 e i 500 milioni di euro, in tutti i settori d’attività.

I negozi Courir sono attualmente 251 in Francia e 34 in altri Paesi, fra Spagna, Polonia, Paesi del Maghreb, Medio Oriente e territori d’oltremare francesi. Nel 2018, Courir ha realizzato un fatturato di 324 milioni di euro, con un incremento del 10% rispetto al 2017. L’insegna è considerata da molti clienti come un punto di riferimento per la sneaker nel retail francese. I negozi Courir propongono un’ampia offerta di modelli delle principali marche mondiali. L’offerta è pensata per un target urbano e giovane, fra i 15 e i 25 anni, con modelli molto attenti alla moda e grande interesse per la clientela femminile. Questa attenzione per gli aspetti fashion della sneaker, in un’epoca di commistione fra articolo sportivo e articolo lifestyle, è sicuramente uno dei segreti del successo dell’insegna. I negozi Courir vendono anche accessori e abbigliamento athleisure, per uomo, donna e bambino. Oltre ai negozi fisici, Courir vende sul suo sito e-commerce www.courir.com, inaugurato nel dicembre 2014. Sui suoi social network, Courir vanta un seguito di oltre 700.000 persone.

A dicembre 2018, Courir aveva consolidato la sua presenza in Medio Oriente aprendo il suo primo punto vendita negli Emirati Arabi. Il nuovo negozio si trova a Dubai, all’interno del grande centro commerciale Mall of Emirates, che attira 75 milioni di visitatori all’anno. Il negozio Courir di Dubai, non lontano da un negozio ad insegna GO Sport, ha una superficie di 117mq ed è stato concepito sulla base del nuovo retail concept di Courir denominato “Wood”, un concept lanciato per la prima volta nel 2017 in un negozio Courir di Parigi. I negozi Wood sono caratterizzati da grandi pannelli in legno chiaro retroilluminati ai quali vengono appese le sneakers. Il concept, così come descritto dall’azienda, si prefigge di trasformare le sneakers nelle protagoniste di un ambiente fashion e lifestyle. Il 17 dicembre 2018, l’Istituto Francese del Design ha attribuito al Wood concept di Courir uno dei suoi prestigiosi Janus, riconoscimenti che l’Istituto conferisce da 65 anni a marchi ed imprese che si siano distinte nei campi della creatività, del commercio e dell’industria. Secondo quanto riportato da Fashion Network, Courir ha affermato di aver aumentato le proprie vendite del 20% grazie al nuovo retail concept Wood.
Restando sempre in Medio Oriente, Courir è inoltre presente in Qatar con tre negozi, l’ultimo dei quali è stato inaugurato nel settembre 2018 all’interno del Villaggio Mall di Doha. L’espansione recente dell’insegna ha interessato anche l’Europa. In dicembre 2018, Courir ha infatti aperto il suo quarto negozio in Spagna, all’interno del centro commerciale Diagonal Mar di Barcellona.
Dopo la vendita di Courir, il Gruppo GO Sport comprende ora le insegne GO Sport, GO Sport Montagne, Endurance Shop, e Bike +. Nel 2018, il Gruppo GO Sport ha realizzato un fatturato consolidato di 885 milioni di euro, in crescita del 9.8% rispetto al 2017. A perimetro costante e tassi di cambio costanti, la crescita è stata del 4,9%. Escludendo Courir, il fatturato consolidato ammonta a 494 milioni di euro con una crescita del 5.4%, o del 3,3% a perimetro e tassi di cambio costanti. Cresce così ulteriormente il gap con il concorrente più grosso, Decathlon, che nel 2018 ha realizzato un fatturato di 11,3 miliardi di euro.

 

 

 

TopSport – Maggio 2019
BANNER x sfoglio_1